Librino, arrestato dopo aver minacciato con un coltello la moglie

Si tratta di un pregiudicato 67enne. Dopo aver udito le grida della donna, i vicini hanno chiamato il 112. Una pattuglia è arrivata in soccorso, sequestrando l'arma utilizzata. La donna è stata sottoposta a cure sanitarie

Arrestato dai carabinieri di Librino. Si tratta di un pregiudicato 67enne catanese. Motivo: maltrattamenti in famiglia. Dopo l’ennesimo litigio, scaturito per futili motivi nella mattinata di ieri, ha minacciato con un coltello la moglie, dopo averla picchiata. I vicini hanno chiamato il 112, dopo aver udito le grida della donna.

Una pattuglia è arrivata in soccorso, bloccando l’uomo e recuperando anche l’arma, un coltello da cucina, che è stato sequestrato. La donna, a seguito delle percosse ricevute, è stata costretta a ricorrere alle cure sanitarie presso l’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania, dove è stata medicata per le diverse ecchimosi riportate e giudicata guaribile in 5 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo arrestato si trova presso il Carcere Piazza Lanza, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento