Licodia Eubea, una piazza per ricordare Stefania Noce

Lucia Sardo e Franco Battiato ricorderanno la giovane studentessa vittima di "femminicidio" con un convegno intitolato "Sfefania e le altre donne-L'insopportabile pesantezza dei femminicidi"

A quasi un anno di distanza dal barbaro omicidio di Stefania Noce, il Comune di Licodia Eubea ha deciso di omaggiare la memoria della giovane studentessa, organizzando un convegno intitolato “Sfefania e le altre donne – L’insopportabile pesantezza dei femminicidi".

Domani 29 novembre alle ore 16.00 presso l’ex Monastero di San Benedetto e Santa Chiara, dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Licodia Eubea Giovanni Verga, dell’assessore alla Pari Opportunità Gianna Guarnaccia e dell’assessore alla Famiglia e alle Politiche Sociali Sebastiano Greco, interverranno Rita Palidda, docente di Sociologia Economica della Facoltà di Scienze Politiche, Margherita Carlini, psicologa clinica e criminologa forense, Loredana Piazza, presidente dell’Associazione Thamaia Onlus Catania e la giornalista Serena Maiorana.

L’incontro è coordinato e verrà moderato da Pina Ferraro, assistente sociale e consulente di parte della famiglia Noce-Miano . Vera punta di diamante dell’iniziativa sarà la partecipazione dell’attrice Lucia Sardo e del cantautore Franco Battiato, nuovo assessore al Turismo  e allo Spettacolo della Regione Sicilia.

Un appuntamento di valore indiscusso, con un parterre qualificato, che intende, a soli quattro giorni di distanza dalla giornata mondiale contro la violenza sulle donne, affrontare il tema da diversi profili: da quello giuridico, a quello psicologico fino agli aspetti sociologici. Inoltre, il Comune di Licodia Eubea ha già deliberato in Consiglio Comunale l’intitolazione di una piazza in memoria di Stefania Noce “ vittima di femminicidio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo,un estratto della delibera: “Dopo essere diventata vittima di femminicidio il giorno 27/12/2011, a soli 24 anni, Stefania non può più realizzare i suoi sogni, non può più trasmettere la propria conoscenza e il suo calore, ma pur non essendoci fisicamente può continuare a vivere, non solo nel ricordo di chi le è stato accanto, ma anche nella memoria di tutti coloro che si sentono toccati dalla vita e dalla storia di questa umile e giovane Donna Licodiana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento