Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

I finanzieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato Salvatore Raciti, 36 anni, uno dei soci del “Capannone Sas. di Isaia Francesco & C.” meglio noto come Lido “Le Capannine”, con sede in viale Kennedy

Ieri, i finanzieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato, Salvatore Raciti, 36 anni, uno dei soci del “Capannone Sas. di Isaia Francesco & C.” meglio noto come Lido “Le Capannine” (avente sede in viale Kennedy). Raciti è stato trovato in possesso, tra l’altro, delle seguenti armi: una carabina “PCP mod. BT 65 SB”, calibro 5,5 mm, modificata risultava essere stata asportata una vite limitante la capacità di fuoco; una pistola illegalmente detenuta con matricola parzialmente abrasa, completa di caricatore contenente 10 cartucce 9x21; n. 37 cartucce (tra le quali, 9x19 parabellum dello stesso calibro di quelle in uso a Forze di Polizia, 9x 21, 8 mm a salve), 2 caricatori vuoti, 11 bossoli; un coltello a scatto, un giubbotto antiproiettile, due maceti, uno sfollagente in legno, due dissuasori (taser), un metal detector e un tirapugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Operazione guardia di finanza nel lido "Le Capannine", il video

I militari del nucleo di polizia economico - finanziaria di Catania (G.I.C.O.), con il supporto dei militari della compagnia Pronto Impiego e delle unità cinofile, hanno perquisito alcuni bungalow dello stabilimento balneare nell’esclusiva disponibilità del soggetto arrestato rinvenendo oltre alle armi anche diversi bilancini e modiche quantità di marijuana e hashish nonché 3.000 euro in contanti e due banconote false. Informata la Procura della Repubblica di Catania, Salvatore Raciti, arrestato per possesso illegale di armi e munizioni nonché denunciato per detenzione di stupefacenti e falsificazione monetaria è stato condotto presso la casa circondariale di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento