Lotta all'abusivismo commerciale, 10 mila euro di multe nella zona del cimitero

Controllate dalla polizia quattro attività: una crispelleria, un chiosco-bar. una gastronomia-giarrosto e una rigattiere. Sanzioni per oltre 16 mila euro per violazioni al codice stradale

Verifiche degli agenti del commissariato di Librino nella zona antistante il cimitero comunale per debellare le invasioni di suolo pubblico e l'abusivismo commerciale. Controllate quattro attività,  fra cui un chiosco-bar in viale Moncada, una crispelleria, una gastronomia/girarrosto in via zia Lisa ed anche un rigattiere. Contestate quattro violazioni, due per mancanza di autorizzazione amministrativa, una attinente la mancanza dei requisiti professionali e una per occupazione abusiva di suolo pubblico. Emesse sanzioni per un totale di 10 mila euro. Il gestore del chiosco è stato denunciato alla procura per il reato di furto di acqua potabile.

Inoltre i poliziotti hanno iIdentificato e controllato 69 persone, 297 veicoli, elevati ben 28 verbali, per un totale complessivo di circa 16.500 euro. Cinque violazioni al codice della strada per  mancanza di patente di guida, cinque per mancanza di assicurazione, sette per per il mancato uso del casco, due per inottemperanza all’obbligo di arrestare la marcia all’alt della polizia, tre per mancata esibizione di documenti e sei per mancanza di revisione del veicolo.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare fai-da-te: alcuni consigli

  • Abbronzatura: consigli per esaltarla

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Potassio: benefici ed alimenti nei quali trovarlo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Catania 2.0: "Quanto ha speso il Comune per la visita del ministro?"

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento