Torna il Lungomare liberato, niente auto dalle 10 alle 22

L’appuntamento riguarderà l’intera giornata, con eventi e manifestazioni artistiche che dalle ore 10 alle 22 si svolgeranno da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia

E’ un Lungomare completamente riqualificato, tra illuminazione, arredi, verde, manto stradale e sicurezza all’avanguardia, quello che oggi ospiterà la prima edizione di LungomareFest. L’appuntamento riguarderà l’intera giornata, con eventi e manifestazioni artistiche che dalle ore 10 alle 22 si svolgeranno da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia. Il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore allo Sport Sergio Parisi ieri mattina hanno verificato le ultimissime fasi del cantiere avviato nell’aprile scorso nell’ambito del progetto CTA-Mover del Patto per Catania, recandosi in piazza Nettuno dove sono stati realizzati gli interventi più incisivi che rendono godibili gli spazi finora chiusi all’accesso ai cittadini. Pogliese e Parisi, alla presenza del responsabile del Patto ingegnere Fabio Finocchiaro e del capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, hanno verificato la qualità degli interventi effettuati con il rifacimento del campo di basket, playground e dell’intera recinzione sul lungomare che riavvicina la città al mare, eliminando le situazioni di pericolo, la riqualificazione degli spazi a verde, il rifacimento di tutto il manto stradale, della segnaletica orizzontale e della nuova illuminazione. “Una grande festa cittadina con decine di eventi senza costi per il Comune -hanno spiegato il sindaco Pogliese e l’assessore Parisi- segna l’avvio di un nuovo corso per questi 2,5 chilometri circa di viale, purtroppo, l’unico grande asse viario cittadino dove si ha un contatto diretto con il mare. Il nostro obiettivo è quello di riprendere questo rapporto interrotto tra Catania e il mare, a cominciare da un pianificazione degli strumenti urbanistici, che a Catania mancano da quasi cinquanta anni, che prevedano una crescita ordinata in un’osmosi continua tra la città e l’orizzonte marittimo. LungomareFest –hanno concluso- vuole essere anche questo, un ritrovarsi attorno a luoghi simbolo per riconquistare identità smarrite”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: le raccomandazioni del Ministero della Salute

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, perde il controllo della moto e si schianta: un morto

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

  • Due cadaveri trovati a Brindisi: una delle vittime lavorava a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento