Mafia: 30 anni a Nuccio Mazzei, 9 al fratello del candidato Pellegrino

E' la sentenza del processo Ippocampo per associazione mafiosa e traffico di droga nel quale è coinvolto anche il fratello di Riccardo Pellegrino, candidato a sindaco di Catania

Cinque assoluzioni e 96 anni di carcere complessivi per sei imputati. E' questa  la sentenza del processo Ippocampo per associazione mafiosa e traffico di droga emessa dal Tribunale di Catania nei confronti di presunti appartenenti al clan Mazzei. Tra loro il boss Sebastiano, detto Nuccio, che è stato condannato, per entrambi i reati, a 30 anni di reclusione, e solo per associazione mafiosa sua madre Rosa Morace,nove anni di reclusione, suo cognato Gioacchino Massimiliano Intravia, 11 anni, , e Gaetano Pellegrino, nove anni, , fratello di Riccardo, quest'ultimo candidato a sindaco a Catania con una lista civica e indagato dalla Procura di Catania per corruzione elettore alle ultime regionali. Reati di cui si è sempre detto estraneo, continuando la sua campagna elettorale.

Condannati anche Gianni Galati Massaro (16 anni) e Prospero Riccombeni (13 anni). Assolto, come aveva chiesto anche la Procura, Santo Mazzei, nipote omonimo del patriarca del clan e figlio di Sebastiano.

Il Tribunale ha assolto "perché il fatto non costituisce reato" altri quattro imputati che per la Procura erano dei 'prestanome' della cosca: Silvana Aulino, Mario D'Antoni, Nerina D'Antoni e Pier Giuseppe Pennisi. Il Tribunale ha disposto anche la restituzione dei beni sequestrati Al centro dell'inchiesta, coordinata dal procuratore Carmelo Zuccaro, e dai sostituti Iole Boscarino e Tiziana Barbara Laudani, indagini della Direzione investigativa antimafia e dei carabinieri di Catania sulle attività illecite del clan Mazzei nel capoluogo, in provincia e nell'Ennese, e in particolare l'acquisto e la vendita di ingenti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le sentenze non si commentano - hanno affermato gli avvocati Francesco Antille e Salvo Pace, difensori di Nuccio Mazzei - dopo la lettura delle motivazioni, che saranno depositate entro 90 giorni, prepareremo appello contro la sentenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento