Spaccio di droga e traffico di armi, disarticolato clan mafioso: 16 gli arrestati

Si tratta di persone inserite nel clan mafioso operante a Biancavilla, storicamente denominato “Tomasello-Mazzaglia-Toscano”, oggi diretto dalle famiglie Amoroso e Monforte, e legato alla “famiglia” mafiosa catanese “Santapaola-Ercolano”

Dalle prime ore del mattino, su delega della Direzione distrettuale antimafia etnea, i carabinieri del comando provinciale di Catania e la polizia stanno eseguendo una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, nei confronti di 16 persone, ritenute organicamente inserite nel clan mafioso operante in Biancavilla, storicamente denominato “Tomasello-Mazzaglia-Toscano”, oggi diretto dalle famiglie Amoroso e Monforte, e legato alla “famiglia” mafiosa catanese “Santapaola-Ercolano”.

Operazione "Città blindata", tutti i dettagli

I nomi degli arrestati

Operazione "Città blindata", le intercettazioni | Video

Sono tutti chiamati a rispondere, a vario titolo, del delitto di associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti ed al porto e alla detenzione illegale di armi. I particolari dell’operazione saranno forniti nel corso della mattinata.

I dettagli dell'operazione

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Festa dell'arancino, Sagra del pane condito, Noah LIVE

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Incidente stradale a Bronte, un morto: traffico bloccato sulla statale 284

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Latitante si nascondeva grazie ad un buco in garage

Torna su
CataniaToday è in caricamento