Le mani della mafia sul business delle barche da diporto a Isola Bella: 31 arresti

I finanzieri stanno sottoponendo a sequestro preventivo un patrimonio societario di pertinenza dei clan Cappello-Cintorino nonché dei Santapaola- Ercolano (famiglia Brunetto) del valore complessivo di oltre 1 milione di euro

All'alba è scattato il blitz che ha impegnato 200 finanzieri del  omando provinciale di Catania e personale della compagnia di Taormina, con la collaborazione del servizio centrale investigazione criminalità organizzata (S.C.I.C.O.) e del reparto operativo aeronavale di Palermo.

I nomi degli arrestati

Misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale etneo nei confronti di 31 persone (26 in carcere e 5 agli arresti domiciliari) indagate, in concorso, per associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsioni, trasferimento fraudolento di valori, usura, associazione finalizzata al narcotraffico, detenzione e spaccio di stupefacenti nonché rapina.

Operazione "Isola bella": la mafia dei clan Cappello, Cintorino, Ercolano, Santapaola | Video

Con lo stesso provvedimento giudiziario, i finanzieri stanno sottoponendo a sequestro preventivo finalizzato alla confisca (anche per sproporzione) un patrimonio societario di pertinenza dei clan Cappello-Cintorino nonché dei Santapaola- Ercolano (famiglia Brunetto) del valore complessivo di oltre 1 milione di euro (costituito da una società di noleggio di acquascooter, un bar e un lido balneare di Giardini Naxos e una ditta attiva nel settore dei lavori edili).

Le aziende sequestrate

Tra i destinatari della custodia cautelare in carcere vi sono i reggenti del clan Cintorino, espressione della famiglia mafiosa catanese dei Cappello, attivi, su Catania, Calatabiano, Giardini Naxos e Taormina. Nella rete di attività economiche più redditizie controllate dai Cappello-Cintorino spicca il business delle escursioni turistiche con barche da diporto nel tratto di mare antistante Isola Bella di Taormina.

In aggiornamento

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo aver mangiato: verità sul falso mito

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Piazza Duomo, uomo salvato dai soccorritori della Misericordia: "Grazie ragazzi"

  • Risparmiare sulla bolletta della luce: alcuni consigli

I più letti della settimana

  • Bruno Barbieri a Catania per la penultima tappa di 4 Hotel: ecco gli sfidanti

  • Ritrovato lo studente Peppe Cannata, si trovava a Modica

  • Sezione "catturandi", eseguiti 9 ordini di carcerazione

  • Si cerca Peppe Cannata, studente di Giurisprudenza: l'appello degli amici

  • Torna il maltempo, allerta meteo 'gialla' su Catania: allagamenti a Riposto

  • "Università bandita", indagati anche l'ex sindaco Bianco e Licandro

Torna su
CataniaToday è in caricamento