Mafia, processo Iblis: sentenza Lombardo prevista a novembre

L'ultimo atto della requisitoria avrà inizio il 16 settembre. L'ex governatore è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio. Arringhe difensive fissate ad ottobre

Si avvicina l'ultimo atto della requisitoria per il processo a carico di Raffaele Lombardo. L'accusa è di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio. Dal 16 settembre riprenderà il processo, con le richieste della Procura al giudice Marina Rizza.

Nel corso dell'ultma requisitoria il procuratore aggiunto Carmelo Zuccaro ha approfondito l'accusa per voto di scambio, mentre il sostituto Iole Boscarino si è soffermata sulla vicenda che vede Lombardo indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.

Nessuna dichiarazione rilasciata dall'ex governatore. L’esponente politico aveva invece ribadito nella precedente requisitoria la propria estraneità nell’ultima vicenda giudiziaria che lo riguarda, cioè l’inchiesta per voto di scambio durante le elezioni regionale 2012 in cui è coinvolto anche il figlio, Toti.

Le arringhe dfensive dell'ex governatore si terranno a partire dal 14 ottobre fno al 18 dello stesso mese. La sentenza finale, invece,  prevista per mercoledì 6 novembre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

Torna su
CataniaToday è in caricamento