Mariella Cimò : lanciata petizione online per richiedere l'uso del georadar

I nipoti hanno lanciato una petizione online per la riapertura delle indagini scientifiche a mezzo GeoRadar: "Petizione riapertura indagini scientifiche per Mariella Cimò"

I risvolti incresciosi degli ultimi mesi, tenuto conto che Mariella Cimò non si è assolutamente allontanata volontariamente da casa, tesi avvalorata dalle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza e dalla presenza di una sola ipotetica uscita secondaria risultata palesemente "impercorribile", ha portato i nipoti alla decisione di lanciare una petizione online per la riapertura delle indagini scientifiche a mezzo GeoRadar.

La sottoscrizione è aperta sul sito Petizioni24.com: "Petizione riapertura indagini scientifiche per Mariella Cimò". Inoltre, i nipoti stanno cercando l'ausilio di volontari che possano aiutarli nelle ricerche della loro zia ormai svanita nel nulla da 8 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Ferlito, il figlio del boss "perdente" e la 'Ndrangheta: "Il porto di Catania non è buono"

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Estorsione al titolare di un camion dei panini: cinque arrestati

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse ad Acireale

Torna su
CataniaToday è in caricamento