Mascalucia, presi mentre tentano rapina al “Simply Market"

Sabato sera, intorno alle 21:00, armati di coltello e di pistola (poi risultata una fedele riproduzione dell’originale) con i volti travisati, hanno fatto irruzione nel supermercato

I carabinieri hanno arrestato i 19enni catanesi Angelo Nicolosi e Raffaele Merlo, poiché ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso. Sabato sera, intorno alle 21:00, armati di coltello e di pistola (poi risultata una fedele riproduzione dell’originale) con i volti travisati, hanno fatto irruzione nel supermercato della catena “Simply” di via Tremestieri 11 dove, sotto la minaccia delle armi, hanno arraffato i circa 700 euro contenuti nelle casse.

A scombinare i piani dei due criminali i militari di pattuglia della locale Tenenza la quale, in virtù dell’approssimarsi dell’orario di chiusura e considerando che proprio quel supermercato aveva già subito diverse rapine, si è voluta accertare che tutto procedesse regolarmente, ritrovandosi ad affrontare, bloccare e disarmare i rapinatori mentre tentavano la fuga con il malloppo in mano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In aggiunta alle armi e gli oggetti utilizzati per nascondere i volti, i carabinieri hanno sequestrato lo scooter, un Honda SH, utilizzato dai malviventi per raggiungere l’obiettivo, sottoposto a sequestro anche perché senza assicurazione. Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento