Ruba 200 chili di arance e dichiara false generalità: arrestato

Il ladro di agrumi è stato fermato dai carabinieri in territorio di Mineo

I carabinieri di Mineo hanno arrestato il 35enne palagonese Massimo Gulizia, per furto aggravato e false dichiarazioni sulla propria identità. I militari lo hanno fermato ad un posto di controllo sulla Sp 181. All'interno della Fiat Punto condotta dall'uomo, sono stati rinvenuti 200 chili di arance rubate poco prima in un agrumeto di contrada Rocchicella. Invitato dai carabinieri a declinare le proprie generalità, poiché sprovvisto di documenti,ha fornito un falso nome, ma lo stratagemma ha peggiorato la sua posizione. Si trova ora ai domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Schiaffeggia alunno e legge il diario di Anna Frank, maestra sospesa: il legale annuncia querele

  • Cronaca

    Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Politica

    Europee, proseguono le interviste ai candidati: Dino Giarrusso il prossimo ospite

I più letti della settimana

  • Bomba d'acqua su Catania, allerta meteo gialla: allagamenti e disagi

  • Faceva una corsetta sul lungomare, il malore e poi la morte

  • Pesciolini d'argento: cosa sono e come eliminarli

  • Allarme dellʼIngv sullʼEtna, emissioni di radon dalle faglie: rischio per la salute

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Pistole, coca e marjuana: la "vedetta" lo avverte ma viene arrestato

Torna su
CataniaToday è in caricamento