Caso Gregoretti, chiesta udienza a Catania per Matteo Salvini

Se ci dovesse essere un rinvio a giudizio, il processo si terrebbe davanti a una sezione del tribunale penale di Catania, con rito ordinario

La procura di Catania ha depositato la richiesta di fissazione dell'udienza preliminare per l'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, indagato per sequestro di persona per la ritardata autorizzazione allo sbarco dei migranti che erano su nave Gregoretti lo scorso mese di agosto. Il presidente dei gip di Catania, Nunzio Sarpietro, sta studiano il fascicolo per la sua assegnazione. La data dell'udienza non è stata ancora fissata. La richiesta fa seguito alla ricezione da parte del tribunale dei ministri di Catania dell'autorizzazione a procedere concessa dall'aula del Senato nei confronti di Matteo Salvini. L'ex ministro è indagato per sequestro di persona di 131 migranti aggravato dall'essere il responsabile un pubblico ufficiale e perché commesso anche ai danni di minorenni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ipotetico reato sarebbe stato commesso tra il 27 e il 31 agosto 2019, a Catania ed Augusta. La procura etnea deciderà se chiedere il non luogo a procedere o il rinvio a giudizio. In sede di udienza davanti al gup, sarà possibile per la procura e per la difesa dell'ex ministro chiedere al giudice attività istruttoria o depositare atti, documenti e memorie. Sarà possibile anche avanzare richieste di costituzione di parte civile dalle parti lese, i 131 migranti, compresi i legali rappresentanti di minorenni, associazioni o enti pubblici. Se ci dovesse essere un rinvio a giudizio, il processo si terrebbe davanti a una sezione del tribunale penale di Catania, con rito ordinario e seguirebbe i tre gradi di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento