E' dell'imprenditore Maurizio Cosentino il corpo ritrovato ad Avola

Il corpo trovato a Pantanello, nella spiaggia di Avola, è di Maurizio Cosentino, presidente di una cooperativa ortofrutticola. L'uomo era scomparso da Scordia lo scorso 16 gennaio

Il corpo trovato a Pantanello, nella spiaggia di Avola, è di Maurizio Cosentino, presidente di una cooperativa ortofrutticola. L'uomo era scomparso da Scordia lo scorso 16 gennaio. Ad identificare il cadavere ritrovato nelle acque del Siracusano, la moglie e la sorella che hanno riconosciuto gli indumenti della vittima.

L'autopsia verrà fatta oggi, alle ore 14 per chiarire anche le cause del decesso. Da una prima perizia, il corpo sembra non riportare ferite da lesioni. Si pensa, piuttosto, ad una morte dovuta ad annegamento.

Maurizio Cosentino si era allontanato da Scordia con la sua auto, una Renault Clio, per recarsi a Siracusa dove doveva prendere parte a una riunione tra produttori agricoli. All'incontro, però, non è mai arrivato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sequestro di beni per oltre 3 milioni: nel mirino "Bar Castello 2" e "Caffè Diaz"

    • Cronaca

      Pupi siciliani dei fratelli Napoli in "esilio" in un deposito d'auto: "Colpa della politica"

    • Cronaca

      Zona industriale, approvato il progetto per la caserma dei carabinieri

    • Cronaca

      Omicidio Valentina Salamone, l'amante a processo

    I più letti della settimana

    • Ubriaco e senza assicurazione, fugge dai poliziotti e si schianta su un'auto

    • Colpo da 35 mila euro in un supermercato "Ipersimply", preso rapinatore

    • Lettori: "Un ubriaco ha cercato di 'prendere' mia figlia in piazza Verga"

    • Sequestro di beni per oltre 3 milioni: nel mirino "Bar Castello 2" e "Caffè Diaz"

    • Sequestro di beni per oltre 3 milioni di euro: nel mirino due noti esercizi

    • Acireale, presa la banda dei furti in appartamento: si arrampicavano sulle grondaie

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento