Maxi operazione contro la 'ndrangheta, arresti anche a Catania

L'attività di carabinieri e guardia di finanza ha preso le mosse da Torino e nell'hinterland piemontese, nonché a Reggio Calabria, Milano e nella provincia etnea

Una maxi operazione contro la 'ndrangheta che parte da Torino e dall'hinterland piemontese con ramificazioni  anche nella provincia etnea, a Reggio Calabria e a Milano. Sono 400 i carabinieri impiegati per notificare le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 65 presunti appartenenti o contigui alle cosche locali di 'ndrangheta di Volpiano e San Giusto Canavese, ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso e traffico internazionale di stupefacenti, con l'aggravante delle finalità mafiose.

Contestualmente la guardia di finanza di Torino sta procedendo alla notifica del medesimo provvedimento per ulteriori 6 indagati, ritenuti responsabili, nell'ambito della medesima associazione, anche di riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Sottoposti a sequestro beni mobili ed immobili, nonché conti correnti e quote societarie per un valore in corso di quantificazione.

I catanesi arrestati nell'ambito dell'operazione "Cerbero" sono: Alfio Giuseppe Maggiore, Orazio Valentino Maggiore, Roberto Ferlito e Antonio Roberto Ferlito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Catania dove trovare sconti e fare affari

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

Torna su
CataniaToday è in caricamento