Maxi operazione contro la 'ndrangheta, arresti anche a Catania

L'attività di carabinieri e guardia di finanza ha preso le mosse da Torino e nell'hinterland piemontese, nonché a Reggio Calabria, Milano e nella provincia etnea

Una maxi operazione contro la 'ndrangheta che parte da Torino e dall'hinterland piemontese con ramificazioni  anche nella provincia etnea, a Reggio Calabria e a Milano. Sono 400 i carabinieri impiegati per notificare le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 65 presunti appartenenti o contigui alle cosche locali di 'ndrangheta di Volpiano e San Giusto Canavese, ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso e traffico internazionale di stupefacenti, con l'aggravante delle finalità mafiose.

Contestualmente la guardia di finanza di Torino sta procedendo alla notifica del medesimo provvedimento per ulteriori 6 indagati, ritenuti responsabili, nell'ambito della medesima associazione, anche di riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Sottoposti a sequestro beni mobili ed immobili, nonché conti correnti e quote societarie per un valore in corso di quantificazione.

I catanesi arrestati nell'ambito dell'operazione "Cerbero" sono: Alfio Giuseppe Maggiore, Orazio Valentino Maggiore, Roberto Ferlito e Antonio Roberto Ferlito

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento