Mazzarrone, 17enne muore travolto da un trattore: aperta indagine

Gaetano Di Stefano mentre si lavorava nelle campagne è stato risucchiato nella fresa dopo che la giacca è rimasta impigliata nelle lame. Si tratta del terzo incidente sul lavoro nel giro di pochi giorni

Un diciassettenne, Gaetano Di Stefano, è morto travolto dal trattore sul quale stava lavorando nelle campagne di Mazzarrone.

E' il terzo incidente sul lavoro in pochi giorni. Ieri, al Porto, un operaio è rimasto travolto da un mezzo pesante. Venerdì, a Caltagirone, un operaio indiano  - secondo una prima ricostruzione dei carabinieri - sarebbe caduto da un'altezza di tre metri e 70 centimetri, forse a causa di un malore

Potrebbe interessarti: http://www.cataniatoday.it/search/query/indiano
Leggi le altre notizie su: http://www.cataniatoday.it/ o seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/CataniaToday/215624181810278
. E poi, la tragedia di oggi.

Il ragazzo stava lavorando in una vigna insieme al padre alla frantumazione dei tralci di vite. L'incidente  è avvenuto intorno a mezzogiorno, precisamente, in contrada Piano Pancari. Secondo i carabinieri il ragazzo, che seguiva a piedi il trattore guidato dal padre che trainava la fresa, sarebbe rimasto impigliato con la giacca nel meccanismo, che lo ha trascinato nei suoi ingranaggi uccidendolo. Per liberare il corpo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco.

,

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • A contatto con le meduse: cosa fare e cosa non fare

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento