Meccanico con un revolver e un marchingegno usato per i furti d'auto, arrestato

E' successo ad Acireale. Si tratta di un 43enne in possesso di un'arma con matricola abrasa

E' stato arrestato Giuseppe Palazzolo, di 43 anni, per il reato di detenzione di arma clandestina. I carabinieri di Acireale, a seguito di una attività di indagine, hanno stretto il cerchio attorno all'uomo e dopo una perquisizione nella sua officina dove svolge la professione di meccanico, in via Timone Zaccanazzo, hanno trovato e sequestrato un revolver calibro 12 marca Astra.

L'arma ha la matricola abrasa  (particolare che ne comproverebbe la provenienza furtiva) e aveva 6 cartucce contenute nel tamburo. Inoltre è stata trovata un’apparecchiatura elettronica denominata “Immo bypass” utilizzata anche dai ladri di autovetture per neutralizzare la centralina elettronica. L’arrestato è stato associato al carcere catanese di Piazza Lanza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Marco Mengoni, Elisa, Coez e Gazzelle al PalaCatania

Torna su
CataniaToday è in caricamento