Mercato alimentare di Bicocca, guardia giurata apre il fuoco: un ferito grave

Sparatoria all'ingresso del mercato ortofrutticolo di contrada Jungetto. Un 22enne è rimasto gravemente ferito con un colpo di pistola al torace. Il guardiano è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio

Sparatoria nella notte all'ingresso del mercato ortofrutticolo di contrada Jungetto. Un 22enne è rimasto gravemente ferito con un colpo di pistola al torace sparato da una guardia giurata di 34 anni durante una lite avvenuta nel mercato alimentare di Bicocca.

L'aggressione è avvenuta perchè la vittima sarebbe entrata con un suo fratello senza essere in possesso del "pass". Ne sarebbe nata una lite dai toni sempre più forti culminata con la sparatoria. La guardia giurata è stata arrestata da carabinieri di Catania per tentato omicidio.

Il ferito è Giuseppe Giuffrida, 22 anni. E' ricoverato in Rianimazione nell'ospedale Vittorio Emanuele, dove è in corso un intervento chirurgico nel reparto di chirurgia d'urgenza. Nello stresso ospedale è stato medicato per una ferita al cuoio capelluto un fratello di Giuseppe Giuffrida, Agatino, 35 anni, anche lui coinvolto nella lite. E' stato interrogato per tutta la notte la guardia giurata G. L. M. di 24 anni.

Secondo le testimonianze dei presenti raccolte da CataniaToday, la lite avrebbe coinvolto gli uomini della sicurezza e il ragazzo in compagnia dei colleghi. Soltanto in un momento successivo sarebbe intervenuto il vigilantes uscendo fuori e lasciando il posto interno dell'ufficio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raccontano inoltre che il badge sarebbe stato mostrato dal giovane Giuseppe, ma non era più valido perchè entro giorno 5 Ottobre, giorno ultimo di scadenza, sarebbe stato compito dell'amministrazione rinnovarlo. Cosa che non sarebbe ancora avvenuta al momento dell'accaduto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento