Mineo, aveva armi e munizioni in casa: arrestato

Una pistola e due caricatori detenuti illegalmente: adesso sono all'esame del Ris di Messina

Rosario Cadente, 35enne di Mineo, aveva in casa illegalmente armi e munizioni ed è stato arrestato dai carabinieri. I militari dell'arma, a seguito di una attività info-investigativa, hanno effettuato una perquisizione a casa dell'uomo e hanno rinvenuto e sequestrato 1 pistola calibro 7,65 marca Fabrique Nationale Herstal (Browning Liege) non censita in banca dati, 1 caricatore con 4 cartucce calibro 7.65, un ulteriore caricatore per la stessa arma, nonché  29 cartucce calibro 7.65  e 7 caibro. 22. L’arrestato si trova ai domiciliari e la pistola sarà inviata agli esperti del Ris di Messina per esami tecnico-balistici al  fine di accertarne l'utilizzo in precedenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento