Mineo, arrestato uno scafista egiziano ospite al Cara

L'uomo l'8 luglio del 2015 era stato fermato mentre su un barcone trasportava 285 migranti provenienti dall'Africa e diretti al Porto di Catania

Un egiziano di 38 anni, Mohammad Abdal Rahman, condannato a un anno e quattro mesi di reclusione per favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina, è stato arrestato da carabinieri nel Cara di Mineo, dove era ospite. L'uomo l'8 luglio del 2015 era stato fermato, assieme ad altri presunti scafisti, mentre su un barcone di 25 metri trasportava 285 migranti provenienti dall'Africa e diretti al Porto di Catania. Dopo l'arresto è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento