Mineo, uccide una volpe con una pistola clandestina: arrestato

I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla

foto archivio

I carabinieri di Mineo hanno arrestato un 42enne del posto per detenzione di arma clandestina e munizioni, esplosione di colpi d’arma da fuoco e uccisione di animali. L’uomo è stato trovato all’interno di un terreno di sua proprietà con una pistola semiautomatica calibro 6.35 priva di matricola e contrassegni e 5 cartucce nel caricatore. I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla dallo stesso collocata nel terreno. Quanto rinvenuto è stato sequestrato mentre il 42enne è stato portato ai domiciliari come disposto dall’Autorità giudiziaria calatina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nell'incrocio tra via Umberto e via Musumeci: passeggino travolto da una macchina

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Mineo, carabiniere di 34 anni si spara con la pistola d'ordinanza

  • Sidra, niente acqua giovedì 23 gennaio: le zone di Catania interessate

  • Truffe alle assicurazioni, 36 indagati: coinvolti due avvocati

  • Bollo auto 2020: sconti e nuove modalità di pagamento

Torna su
CataniaToday è in caricamento