Mineo, uccide una volpe con una pistola clandestina: arrestato

I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla

foto archivio

I carabinieri di Mineo hanno arrestato un 42enne del posto per detenzione di arma clandestina e munizioni, esplosione di colpi d’arma da fuoco e uccisione di animali. L’uomo è stato trovato all’interno di un terreno di sua proprietà con una pistola semiautomatica calibro 6.35 priva di matricola e contrassegni e 5 cartucce nel caricatore. I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla dallo stesso collocata nel terreno. Quanto rinvenuto è stato sequestrato mentre il 42enne è stato portato ai domiciliari come disposto dall’Autorità giudiziaria calatina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento