E' morta Italia Napoli, la voce storica dell'Opera dei pupi catanesi

E stata la matriarca di una stirpe di pupari che ha profondamente segnato e continua a segnare la cultura catanese

La foto di Italia Napoli pubblicata su Facebook da Davide Napoli

"Se ne va la voce delle eroine dell'Opera dei pupi". Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha commentato la notizia della scomparsa di Italia Chiesa Napoli, "parratrici" della Marionettistica dei Fratelli Napoli, una delle più note e apprezzate compagnie di pupari che, fondata nel 1921, è oggi diretta da suo figlio, Fiorenzo Napoli.

Nell'Opera dei pupi, "parratrici" e "parraturi" danno la voce ai personaggi, mentre i "manianti" li animano sulla scena, "Italia Napoli - ha detto Bianco - è stata la matriarca di una stirpe di pupari che ha profondamente segnato e continua a segnare la cultura catanese, rappresentando un'eccellenza riconosciuta a livello internazionale. Ed è stata anche una donna gentile, un'autentica signora. Per questo la città le rende onore e presto la ricorderemo in occasione dell'apertura del teatro dell'Opera nelle Ciminiere di Catania".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Viale Kennedy, incendio allo stabilimento balneare "Le Capannine"

  • Politica

    Aspettando le elezioni, opere pubbliche: promesse mantenute? Risponde Giorgianni

  • Cronaca

    Giustizia, si è insediato il nuovo procuratore generale Roberto Saieva

  • Cronaca

    Asili nido aperti ma senza bambini, Anastasi: "Antieconomico e pericoloso"

I più letti della settimana

  • Chiedevano il 'pizzo' alle discoteche della città: arrestati tre esponenti del clan Cappello

  • Caos in circonvallazione, traffico paralizzato e code lunghe chilometri

  • Librino, non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: grave un 34enne

  • Picanello, trovati oltre 140 chili di droga in una scuola: due arrestati

  • Muore dopo ore di attesa in Pronto soccorso, rinviata a giudizio una dottoressa

  • Non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: è in condizioni molto gravi

Torna su
CataniaToday è in caricamento