Il calcio Catania piange la scomparsa dell'ingegner Pino Inzalaco

Pino Inzalaco seppe guidare il Calcio Catania alla riconquista della Serie C1, centrando la promozione nel 1999

Il Calcio Catania piange la scomparsa dell'ingegnere Pino Inzalaco, apprezzato dirigente rossazzurro negli anni '80 e '90, tra i più affidabili ed efficienti collaboratori del presidente e suocero Angelo Massimino.

"Uomo di grande concretezza ed equilibrio - questo il messaggio della dirigenza - l'ingegnere Inzalaco fu prezioso punto di riferimento, in termini di esperienza e slancio, nel gruppo dirigenziale formato dopo la scomparsa del Cavaliere. Con la presidentessa Grazia Codiglione e l'intero gruppo degli eredi di Angelo Massimino, Pino Inzalaco seppe guidare il Calcio Catania alla riconquista della Serie C1, centrando la promozione nel 1999".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo leggero decollato da Catania precipita: due morti

  • Precipita aereo leggero, morti il pilota esperto e un giovane allievo

  • Due persone uccise alla Piana di Catania, giallo sul ferimento del terzo uomo

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Duplice omicidio alla Piana di Catania, la confessione: "Sono stato io a sparare"

  • Duplice omicidio nell'agrumeto, l'accusato: "Mi avevano minacciato di morte"

Torna su
CataniaToday è in caricamento