Agguato mortale, ucciso in strada il pregiudicato Antonino Pisano

L'uomo, che abitava in provincia di Torino, è stato raggiunto da quattro proiettili calibro nove. La vittima è stata arrestata in varie occasioni per rapina e traffico di droga

Ieri sera, in un agguato mortale a Torino è stato ucciso il pluripregiudicato catanese Antonino Pisano di 49 anni.

L’uomo, che abitava a Rivarolo Canavese, è stato raggiunto da quattro proiettili calibro nove mentre si trovava in strada nel quartiere Barriera di Milano, nel capoluogo piemontese.

Pisano è deceduto nel corso dell’intervento a cui è stato sottoposto nell’ospedale San Giovanni Bosco, dove era giunto con ferite multiple all’addome e al torace. Le sue condizioni erano apparse critiche sin da subito.

Secondo alcune testimonianze, l’aggressore – un uomo bianco, non molto alto – si è avvicinato alla vittima e, dopo aver sparato quattro proiettili calibro nove, si è allontanato a piedi nelle vie circostanti. L’omicidio è avvenuto intorno alle 17,30 in via Ghedini, all’angolo con via Moncrivello.

Pisano ha un passato con amicizie nel clan dei Catanesi. Nel 2000 era stato arrestato all’aeroporto di Malaga, dove era latitante, nell’ambito di un’indagine sul traffico di stupefacenti condotta della Procura di Torino e il suo nome era emerso anche in un’inchiesta della Procura di Reggio Calabria nel 2002. Scarcerato nel 2007, è stato sorvegliato speciale fino al 2011. Gli uomini della squadra mobile di Torino, coordinati dal pm Alessandro Aghemo, stanno indagando sull’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Studio sul cancro: non ci si ammala per caso o per sfortuna

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La digos arresta l'aggressore di Lo Monaco: è un ultras del Catania

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

Torna su
CataniaToday è in caricamento