Morto il papà di Stefania Noce uccisa a Licodia Eubea nel 2011

Dopo l'omicidio della figlia, si era battuto molto per fare ricordare la tragedia che gli aveva portato via Stefania. Negli anni successivi aveva avuto problemi con la giustizia

E' morto in ospedale Giovanni Noce, il padre di Stefania la ragazza uccisa nel 2011 dal fidanzato Loris Gagliano a Licodia Eubea. Dopo l'omicidio della figlia, si era battuto molto per fare ricordare la tragedia che gli aveva portato via Stefania. Negli anni successivi aveva avuto problemi con la giustizia.

Nel 2015 era stato arrestato e relegato ai domiciliari dopo che, ubriaco, aveva tentato di sfondare la porta d’ingresso dell’abitazione dell’anziana madre. In quel frangente si era scagliato contro i militari intervenuti in soccorso della donna. 

Si ricongiunge adesso alla sua amata Stefania. L'ultima consolazione è stata la decisione della Corte d'assise d'appello di Catania che ha dichiarato inammissibile il ricorso in quanto l'imputato, nella penultima udienza, a sorpresa, aveva chiesto di non essere giudicato. E cosi' diventa definitiva la condanna all'ergastolo inflitta il 5 aprile del 2013 dal Gup di Caltagirone col rito abbreviato

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

Torna su
CataniaToday è in caricamento