Fuggono a bordo di una moto rubata, due ladri finiscono ai domiciliari

Il mezzo, risultato rubato a Catania la sera precedente, è stato recuperato in via Zia Lisa e restituito al proprietario

Hanno cercato in tutti i modi di evitare il controllo dei carabinieri, fuggendo a bordo di una Yamaha Xt rubata, ma alla fine sono stati arrestati e messi ai domiciliari. Un 22enne ed il 18enne catanese Giovanni Tricomi sono accusati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Il mezzo, risultato rubato a Catania la sera precedente, è stato recuperato in via Zia Lisa e restituito al proprietario.

TRICOMI GIOVANNI-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento