Fuggono a bordo di una moto rubata, due ladri finiscono ai domiciliari

Il mezzo, risultato rubato a Catania la sera precedente, è stato recuperato in via Zia Lisa e restituito al proprietario

Hanno cercato in tutti i modi di evitare il controllo dei carabinieri, fuggendo a bordo di una Yamaha Xt rubata, ma alla fine sono stati arrestati e messi ai domiciliari. Un 22enne ed il 18enne catanese Giovanni Tricomi sono accusati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Il mezzo, risultato rubato a Catania la sera precedente, è stato recuperato in via Zia Lisa e restituito al proprietario.

TRICOMI GIOVANNI-2

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare fai-da-te: alcuni consigli

  • Abbronzatura: consigli per esaltarla

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Potassio: benefici ed alimenti nei quali trovarlo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Catania 2.0: "Quanto ha speso il Comune per la visita del ministro?"

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento