Fuggono a bordo di una moto rubata, due ladri finiscono ai domiciliari

Il mezzo, risultato rubato a Catania la sera precedente, è stato recuperato in via Zia Lisa e restituito al proprietario

Hanno cercato in tutti i modi di evitare il controllo dei carabinieri, fuggendo a bordo di una Yamaha Xt rubata, ma alla fine sono stati arrestati e messi ai domiciliari. Un 22enne ed il 18enne catanese Giovanni Tricomi sono accusati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Il mezzo, risultato rubato a Catania la sera precedente, è stato recuperato in via Zia Lisa e restituito al proprietario.

TRICOMI GIOVANNI-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mafia dei Nebrodi e i rapporti con i Santapaola: arresti anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento