Motta Sant'Anastasia, evade più volte dai domiciliari e finisce in carcere

Il 44enne pregiudicato Filippo Buzza dopo aver violato più volte la misura cautelare è stato rinchiuso nel carcere catanese di piazza Lanza

A Motta Sant’Anastasia i carabinieri hanno tratto in arresto il 44enne Filippo Buzza, pregiudicato del posto per evasione dagli arresti domiciliari. I militari hanno proceduto ad eseguire una ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catania, che concordava sulle risultanze investigative prodotte dai militari perché l’uomo è stato più volte sorpreso a violare le prescrizioni imposte dalla misura cautelare cui era sottoposto. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

Torna su
CataniaToday è in caricamento