Motta Sant'Anastasia, evade più volte dai domiciliari e finisce in carcere

Il 44enne pregiudicato Filippo Buzza dopo aver violato più volte la misura cautelare è stato rinchiuso nel carcere catanese di piazza Lanza

A Motta Sant’Anastasia i carabinieri hanno tratto in arresto il 44enne Filippo Buzza, pregiudicato del posto per evasione dagli arresti domiciliari. I militari hanno proceduto ad eseguire una ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catania, che concordava sulle risultanze investigative prodotte dai militari perché l’uomo è stato più volte sorpreso a violare le prescrizioni imposte dalla misura cautelare cui era sottoposto. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento