Motta Sant'Anastasia, romeno arrestato su mandato di cattura europeo

I carabinieri lo hanno riconosciuto durante un controllo in un pub di contrada Fontanazza. Dovrà scontare oltre due anni

I carabinieri  di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato il 37enne romeno Pavel Theodor, residente a Roma ma domiciliato a Catania, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso lo scorso settembre dall’autorità giudiziaria del paese d’origine.

La replica del legale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari di pattuglia, durante un controllo di routine svolto all’interno di un pub di contrada Fontanazza, hanno identificato il romeno che in banca dati è risultato destinatario del provvedimento restrittivo, relativo alla condanna a due anni e sei mesi di reclusione truffa, reato commesso in patria nel 2007. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura per 5 giorni

Torna su
CataniaToday è in caricamento