Motta Sant'Anastasia, romeno arrestato su mandato di cattura europeo

I carabinieri lo hanno riconosciuto durante un controllo in un pub di contrada Fontanazza. Dovrà scontare oltre due anni

I carabinieri  di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato il 37enne romeno Pavel Theodor, residente a Roma ma domiciliato a Catania, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso lo scorso settembre dall’autorità giudiziaria del paese d’origine.

La replica del legale

I militari di pattuglia, durante un controllo di routine svolto all’interno di un pub di contrada Fontanazza, hanno identificato il romeno che in banca dati è risultato destinatario del provvedimento restrittivo, relativo alla condanna a due anni e sei mesi di reclusione truffa, reato commesso in patria nel 2007. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

Torna su
CataniaToday è in caricamento