Controlli ad Ognina, multe per quasi 9 mila euro ai commercianti

Sono stati sanzionati un parrucchiere abusivo, un autolavaggio con parcheggio, diverse altre attività commerciali ed alcuni automobilisti

Quindici attività commerciali sono state passate al setaccio dalla polizia di Stato, che ha elevato sanzioni per quasi 9 mila euro. In un caso non era stato emesso lo scontrino fiscale, in altri due c'erano anomalie nel registratore di cassa. E' stato sanzionato un parrucchiere che esercitava l’attività senza autorizzazione, quindi totalmente abusivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per prevenire incidenti stradali, sono stati messi in atto diversi posti di blocco, controllando 29 persone e 97 veicoli. Sono state elevate 33 sanzioni per un importo totale di 4.960 euro. Si è provveduto al ritiro di una carta di circolazione, al fermo amministrativo di un veicolo e al sequestro amministrativo di 2 auto. E'stato controllato anche un autolagaggio con parcheggio nel quartiere di Ognina ed è stata contestata una sanzione perchè non aveva l'autorizzazione per la custodia di 32 auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento