MuovitItalia verso Lega o FdI? I risultati del sondaggio tra i lettori

Sono stati 1889 i lettori di CataniaToday che hanno votato: il 60 % pensa che il i fuoriusciti da Forza Italia confluiranno nella Lega, mentre per il 40 % Fratelli d'Italia

Sono stati 1889 i lettori di CataniaToday che hanno partecipato al sondaggio lanciato sulla pagina Facebook della testata: il 60 % dei votanti pensa che i fuoriusciti da Forza Italia guidati da Salvo Pogliese e Basilio Catanoso confluiranno nella Lega di Salvini, mentre il 40 % si sono espressi a favore di Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni.

Dopo lo strappo consumato in occasione della presentazione della lista per le elezioni europee sono partite ufficialmente le prese di posizione di Salvo Pogliese e Basilio Catanoso, che in realtà hanno certificato i malumori che aleggiavano da tempo all'interno del partito in Sicilia. Alcuni giorni dopo le dimissioni dagli incarichi di partito, gli esuli hanno dato vita MuovitItalia, quello che ha detta degli stessi Pogliese e Catanoso sarebbe “un contenitore che serva a traghettare queste energie, forze, speranze in un contenitore più grande se ve ne sarà la possibilità, così capiremo nei prossimi mesi estivi se tutto questo potrà diventare realtà". Hanno però già chiaramente tracciato il percorso futuro nel solco “sovranista”: O con la Lega o con Fratelli d'Italia.

Ufficialmente si attende l'estate e un eventuale evoluzione congressuale sia della Lega che di Fratelli d'Italia che possa definire la rotta del centrodestra per il dopo “contratto giallo verde” e in questa strategia il gruppo catanese potrebbe rappresentare una solida base di consenso in Sicilia fatta da amministratori, consiglieri comunali e militanti. Al seguito di Pogliese e Catanoso infatti si sono presentati all'appello anche due sindaci entei: Antonio Bonanno primo cittadino di Biancavilla e Massimiliano Giammusso, sindaco di Gravina di Catania, quest'ultimo ha guidato inoltre la fuoriuscita in massa del movimento politico culturale Avanguardia. Ma le elezioni europee potrebbero rappresentare il preludio alla scelta. Non è ancora chiaro se MuovitItalia si schiererà compatto a sostegno dell'uno e dell'altro, o sceglierà di lasciare liberi i militanti anche per potersi testare quale “termometro politico”. Intanto i lettori di CataniaToday pensano che la Lega abbia più potenziale attrattivo anche se molti vedono la strada verso Fratelli d'Italia come un “ritorno a casa”.

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo aver mangiato: verità sul falso mito

  • Piazza Duomo, uomo salvato dai soccorritori della Misericordia: "Grazie ragazzi"

  • Risparmiare sulla bolletta della luce: alcuni consigli

  • Sindrome del colon irritabile: i cibi da evitare

I più letti della settimana

  • Bruno Barbieri a Catania per la penultima tappa di 4 Hotel: ecco gli sfidanti

  • Ritrovato lo studente Peppe Cannata, si trovava a Modica

  • Sezione "catturandi", eseguiti 9 ordini di carcerazione

  • Tre fermi per violenza sessuale di gruppo su una ragazza: picchiato il fidanzato

  • Torna il maltempo, allerta meteo 'gialla' su Catania: allagamenti a Riposto

  • I furbetti del reddito di cittadinanza che lavoravano in nero, denunciati dai carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento