Nascondevano marijuana in casa, conviventi in manette

I carabinieri grazie al fiuto del cane Indic hanno trovato le dosi già pronte, due piante di cannabis

I carabinieri di Trecastagni hanno arrestato il 35enne Gianluca Caruso e la convivente di 19 anni, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché di detenzione illegale di munizionamento.

Al termine di una breve attività info-investigativa, i militari, ccon l'aiuto del nucleo cinofili di Nicolosi, hanno fatto irruzione nell'abitazione di via Beppe Meazza ad Aci Sant’Antonio dove, grazie anche al prezioso fiuto del pastore tedesco “Indic”, hanno scovato e sequestrato: oltre 70 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi pronte allo smercio, 2 piante di canapa indiana, 50 euro in contanti, nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in vendita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della perquisizione sono state inoltre rinvenute e sequestrate 4 cartucce cal. 9x19 parabellum e 2 cartucce cal. 7,65 e 6,35. Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

  • Sequestrate 15mila bombole di gpl pericolose a una coppia di catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento