Nave Diciotti ormeggiata a Catania, Save the Children: "Governo trovi una soluzione"

Noi siamo molto preoccupati per le condizioni delle persone che sono a bordo della Diciotti ormai da sei giorni, un periodo lunghissimo per chi,come loro, è fortemente provato" ha affermato la portavoce di Save the Children Giovanna Di Benedetto

"Stiamo assistendo all'ennesima situazione di stallo, dove a pagare sono sempre i più vulnerabili, soprattutto i minori, una situazione che è contraria a qualsiasi convenzione sui diritti umani". Lo ha affermato la portavoce di Save the Children Giovanna Di Benedetto parlando con i giornalisti nel porto di Catania, dove è ormeggiata nave Diciotti della Guardia Costiera. 

"Noi siamo molto preoccupati - ha aggiunto - per le condizioni delle persone che sono a bordo della Diciotti ormai da sei giorni, un periodo lunghissimo per chi,come loro, è fortemente provato". "A bordo - ha proseguito Di Benedetto - ci sono minori, ci sono donne, ci sono persone che sono state per un periodo molto lungo, anche un anno e mezzo, nei centri di detenzione in Libia, come hanno riferito i migranti già sbarcati a Lampedusa, quindi è inammissibile negare per un periodo così lungo a queste persone e ai minori un approdo ed un porto sicuro dove ricevere finalmente assistenza".

"Noi chiediamo al governo - ha concluso - di trovare immediatamente una soluzione che metta in primo piano la protezione delle persone ed il rispetto dei loro diritti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • siamo in un contesto europeo.L'Europa deve dare esempio di umanità noi italiani abbiamo dato tutto ciò che abbiamo potuto fare.Tutto questo sociale perché non lo gate x i nostri connazzionali che sono alla fame.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Car sharing, a Catania e Palermo arrivano le auto di "Io Guido"

  • Cronaca

    Caporalato, sfruttamento e truffe all'Inps: la Dia confisca 10 milioni a un imprenditore

  • Cronaca

    Catturato il detenuto evaso, l'uomo si trovava a Palagonia

  • Cronaca

    Continua l'emorragia in Forza Italia, lasciano Arcidiacono e Sangiorgio

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all’università di Catania: “Finalmente giustizia è fatta”

Torna su
CataniaToday è in caricamento