Strage a Licodia Eubea: giovane uccide la fidanzata e suo nonno

Questa mattina,a Licodia Eubea, è stata uccisa la giovane Stefania Noce, 24 anni, accoltellata presso la sua abitazione. Si cerca l'ex fidanzato

Questa mattina, a Licodia Eubea, è stata uccisa la giovane Stefania Noce, 24 anni, accoltellata presso la sua abitazione. Si pensa che l'autore dell'omicidio possa essere il suo ex fidanzato Loris Gagliano, di Caltagirone e suo coetaneo.

Vittime della strage, anche i nonni della ragazza: il nonno Paolo Miano 71 anni, è morto sul colpo come la nipote. La nonna, invece, con ferite da taglio al torace ma non in pericolo di vita, è ricoverata all’ospedale di Caltagirone.

A scoprire l’accaduto la mamma della giovane vittima, R.M. I ragazzi stavano insieme da un paio d’anni. Stefania studiava Lettere e Filosofia presso l’Università di Catania. La polizia e i carabinieri hanno già avviato le indagini per capire quale possa esser stato il movente e per trovare l’omicida, scomparso dopo aver commesso il delitto. Sgomento e sconcerto in tutta la cittadina della provincia etnea.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Detenuto evade a Caltagirone durante sosta in Autogrill: ricerche in corso

  • Cronaca

    "Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

  • Cronaca

    Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Cronaca

    Car sharing, Enjoy lascia Catania, la nota di Eni

I più letti della settimana

  • Costringe la moglie ad abusare del figlio ed avere rapporti con estranei: arrestato

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

Torna su
CataniaToday è in caricamento