Uccide la moglie malata e si spara: la procura dispone autopsia

Ha utilizzato un fucile calibro 12, l'84enne Antonino Mobilia che avrebbe ucciso la moglie Rosa D'Amico, di 81 anni, gravemente malata e in fin di vita

Ha utilizzato un fucile calibro 12, l'84enne Antonino Mobilia che avrebbe ucciso la moglie Rosa D'Amico, di 81 anni, gravemente malata e in fin di vita. L'anziano avrebbe, quindi, rivolto l'arma contro se stesso togliendosi la vita. Una parente ha trovato i loro corpi nel letto ed ha subito dato l'allarme.

Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri che stanno conducendo le indagini, sarebbe stata proprio la condizione della malattia terminale della moglie a indurre l'uomo al folle gesto. I due coniugi abitavano in via Raffaello a Randazzo, in provincia di Catania. I corpi senza vita dei due anziani sono stati trasferiti al Policlinico di Catania dopo che la Procura ha disposto l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Duplice omicidio nell'agrumeto, l'accusato: "Mi avevano minacciato di morte"

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

  • Squadra mobile smantella piazza di spaccio a San Giovanni Galermo

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento