Omicidio Salomone, ricostruito in aula il ritrovamento del cadavere

Durante l'udienza che vede imputato Nicola Mancuso un maresciallo dei carabinieri ha ricostruito il ritrovamento del corpo della giovane donna, trovata morta nel 2010 in una villetta di Adrano

La ricostruzione del ritrovamento del corpo e dell'avvio delle indagini fatta in aula da un maresciallo dei carabinieri è stata la centro del 'udienza di oggi del processo a Nicola Mancuso, 32 anni, per l'omicidio di Valentina Salamone, la 19enne trovata morta il 24 luglio del 2010 in una villetta di Adrano. La Corte d'Assise ha aggiornato il procedimento al prossimo 21 dicembre con l'audizione di altri testimoni dell'accusa.

Nel processo sono presenti come parti civili i genitori e i fratelli della vittima, assistiti dall'avvocato Dario Pastore e le associazioni Thamaia e Telefono rosa. Per il caso in un primo momento era stato chiesta l'archiviazione, ritenendolo un suicidio, ma la Procura generale di Catania ha avocato a sé l'inchiesta e dopo varie perizie dei carabinieri del Ris, che hanno ritenuto di avere trovato tracce di sangue dell'uomo sotto le scarpe della giovane, ha chiesto il processo per l'imputato, che è stato rinviato a giudizio il 19 ottobre del 2016 dal Gup Marina Rizza.

Mancuso, che è sposato ed aveva avuto una relazione con la vittima, si è sempre proclamato innocente. L'uomo fu arrestato il 4 marzo del 2013 e scarcerato il 28 ottobre successivo dal Tribunale del riesame. Attualmente è detenuto per traffico di droga, reato per cui è stato condannato in secondo grado a 14 anni di reclusione. Sentenza diventata esecutiva dopo l'intervento della Cassazione ed acquisita agli atti del processo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

  • Scarsa igiene, topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali del centro

Torna su
CataniaToday è in caricamento