Operazione "Catania più sicura": giro di vite contro posteggiatori e motociclisti senza casco

In pochi giorni sono state rilevate 342 infrazioni al codice della strada in città

Prosegue l'operazione interforze "Catania sicura". Dal primo luglio, infatti, sono operativi - come annunciato dal prefetto - i presidi delle forze dell'ordine, specie nelle zone di San Cristoforo e Corso Sicilia.

L'obiettivo è quello di contrastare l'abusivismo commerciale, i posteggiatori abusivi e le violazioni al codice della strada. In particolare un giro di vite è stato previsto per chi disattende l'obbligo di indossare il casco.

Nella giornata di ieri sono stati messi in campo ben 86 agenti tra polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale. I numeri, negli ultimi giorni, ammontano a 342 infrazioni al codice della strada accertate dalla sola polizia in città, tra esse, 182 hanno interessato il mancato uso del casco con il fermo amministrativo di 104 motoveicoli. Un dato, questo, destinato a salire visto che 73 violazioni sono state rilevate ma non immediatamente contestate e saranno oggetto di sanzioni “in differita”.

Infatti sono stati utilizzati tutti i mezzi per contestare le varie infrazioni: dal classico controllo su strada, alle fotografie crono-geolocalizzate, che costituiranno fonte di una sanzione differita per chi verrà sorpreso a circolare senza fare uso del casco e non sia stato possibile procedere alla immediata contestazione.

Inoltre sono stati sequestrati ben 32 motoveicoli per la mancata copertura assicurativa. I servizi di presidio, solo nelle due giornate appena trascorse, hanno riguardato le aree di Corso Sicilia, piazza Palestro, piazza Caduti del Mare, piazza Pietro Lupo e il Campo Scuola nel quartiere Picanello.

Inoltre gli agenti della mobile hanno effettuato due perquisizioni domiciliari e controlli antidroga che si sono avvalsi delle unità cinofile della questura che hanno portato al equestro di circa trecento grammi di marijuana, ben nascosta all’interno di un rudere nei pressi del “Tondicello della Plaja”.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

  • Scarsa igiene, topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali del centro

Torna su
CataniaToday è in caricamento