Pakistano violenta una nigeriana al Cara di Mineo: arrestato

La giovane donna ha dichiarato di essere stata stuprata dall'uomo che, dopo aver divelto la porta d'ingresso del suo alloggio, l'ha schiaffeggiata e denudandola ha abusato di lei

Un pakistano domiciliato al Cara di Mineo è stato arrestato per violenza sessuale nei confronti di una cittadina nigeriana. La giovane donna ha dichiarato di essere stata stuprata dall'uomo che, dopo aver divelto la porta d’ingresso del suo alloggio, l’ha schiaffeggiata e denudandola ha abusato di lei.

L’energumeno è stato costretto a desistere solo dopo l’intervento di un inquilino che, rientrando in quell’abitazione per raggiungere la sua stanza, è stato attratto dalle urla della malcapitata e lo ha trascinato all’esterno dello stabile. Il pakistano è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Inchiesta "Viceré", scarcerato Alberto Caruso esponente del clan Laudani

Torna su
CataniaToday è in caricamento