Palagonia, respinto dall'ex fidanzata la sequestra per 6 giorni: arrestato

La vittima racconta di essersi rifugiata dentro un'auto per poi essere trascinata con forza dal suo aguzzino. Inizialmente la ragazza, alla fine di questa vicenda, si è rivolta al centro antiviolenza "Calipso" e dopo ha raccontato tutto agli inquirenti

Respinto dall'ex fidanzata la sequestra per sei giorni. E' successo a Palagonia. Protagonisti un 23enne e una sua coetanea di Biancavilla. La vittima è stata costretta - in base a quanto riportato dall'accusa - a seguire lo stalker tra le province di Messina e Catania.

Inizialmente la ragazza aveva dichiarato di aver seguito l'ex fidanzato volontariamente e di aver deciso consensualmente la permanenza fuori di casa dal 30 dicembre al 5 gennaio. Ma, nei giorni successivi, sono cominciate le molestie fino al sequestro.

La vittima racconta di essersi rifugiata dentro un'auto per poi essere trascinata con forza dal suo aguzzino. Inizialmente la ragazza, alla fine di questa vicenda, si è rivolta al centro antiviolenza "Calipso" e dopo ha raccontato tutto agli inquirenti. Il 23enne è stato arrestato dai carabinieri di Palagonia e Biancavilla a seguito di un'ordinanza di misura cautelare ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffe alle assicurazioni, 36 indagati: coinvolti due avvocati

  • Bollo auto 2020: sconti e nuove modalità di pagamento

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

  • Virus cinese: le raccomandazioni del Ministero della Salute

Torna su
CataniaToday è in caricamento