Parchi cittadini, Parisi: "Serve l'intervento dei privati per dare decoro al verde"

"Il project financing può mettere in moto quella collaborazione tra Comune e privati che ha già dato risultati importanti al Boschetto della Plaia" afferma il presidente della commissione bilancio

"Quando le buone idee si trasformano in progetti concreti a guadagnarci è l’intera città con il suo arredo urbano e gli spazi verdi valorizzati, al sicuro da vandali e ladri" a sostenerlo è il presidente della commissione al Bilancio Vincenzo Parisi che commenta la nascita del  “Liotru Adventure Park”, all’interno del Boschetto della Plaia e riflette sulle numerose aree verdi in città .

"Iniziative come quella del Liotru Adventure Park devono diventare un modello consolidato di operatività. La riqualificazione di questo polmone verde è un progetto già redatto in passato di cui, però, non si trovavano le risorse necessarie. La collaborazione tra pubblico e privato, quindi, può servire a soddisfare i fabbisogni della collettività".

"Rivolgersi al solo senso civico della gente non basta - afferma Parisi - perché molti punti di aggregazione e socializzazione, appena cala il buio, diventano territorio esclusivo dei teppisti che rubano, distruggono e danneggiano l’arredo urbano. Il mattino seguente alle famiglie non resta altro da fare se non la conta dei danni e al comune di porre rimedio ai raid vandalici. Fenomeni che da Librino fino al tondicello della Plaia passando per Picanello, Zia Lisa, San Leone, Monte Po si ripetono di continuo e costano alle casse comunali centinaia di migliaia di euro ogni anno. Ecco perché il project financing può mettere in moto quella collaborazione tra comune e privati che ha già dato risultati importanti al Boschetto della Plaia".

"Si tratta di una formula che andrebbe estesa al parco Gioeni, - conclude il presidente della commissione bilancio - al parco Gemmellaro, al parco degli Ulivi, al parco Fenoglietti oltre che alle piccole realtà, come piazze e slarghi, nei vari quartieri cittadini. Solo in questo modo si potrebbe garantire la piena fruibilità delle strutture alla gente e senza grandi oneri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

  • Squadra mobile smantella piazza di spaccio a San Giovanni Galermo

Torna su
CataniaToday è in caricamento