Paternò, 24enne finisce ai domiciliari per spaccio di droga

L’uomo dovrà scontare la pena residua di  quattro mesi di reclusione e pagare la multa di mille euro per il reato commesso nel 2017

Foto archivio

I carabinieri di Biancavilla hanno tratto in arresto il 24enne paternese Marco Giuseppe Sciacca, già in regime degli arresti domiciliari per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso il tribunale di Catania.

L’uomo dovrà scontare la pena residua di  quattro mesi di reclusione e pagare la multa di mille euro per il reato commesso a Paternò nel gennaio 2017. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato rinchiuso agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Auto rubate, la polizia scopre centrale di smantellamento: 4 arresti

  • Incidente stradale in tangenziale, auto contro muro: 30enne rimane ferita

Torna su
CataniaToday è in caricamento