Paternò, 24enne finisce ai domiciliari per spaccio di droga

L’uomo dovrà scontare la pena residua di  quattro mesi di reclusione e pagare la multa di mille euro per il reato commesso nel 2017

Foto archivio

I carabinieri di Biancavilla hanno tratto in arresto il 24enne paternese Marco Giuseppe Sciacca, già in regime degli arresti domiciliari per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso il tribunale di Catania.

L’uomo dovrà scontare la pena residua di  quattro mesi di reclusione e pagare la multa di mille euro per il reato commesso a Paternò nel gennaio 2017. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato rinchiuso agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Gelato: i gusti che fanno ingrassare meno

  • Smartphone Huawei: cosa cambia dal 19 agosto

I più letti della settimana

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

  • Incidente sulla A19, coinvolta una moto: interviene elisoccorso

Torna su
CataniaToday è in caricamento