Paternò, crisi strisce blu: personale non idoneo

Una visita medica ha accertato che il 50% degli ausiliari al traffico non è idoneo a svolgere il servizio. I soggetti sottoposti a controllo, quindi, sono stati esentati dall'attività di controllo. Mancano anche ticket adeguati per effettuare la sosta

Strisce blu e sosta a pagamento vivono una situazione di difficoltà a Paternò. Sono due i motivi che rendono poco efficiente il servizio. Una visita medica, infatti, ha accertato che il 50% degli ausiliari al traffico non è idoneo a svolgere il servizio. I soggetti sottoposti a controllo, quindi, sono stati esentati dall'attività di controllo delle strisce blu.

Altro problema che rallenta il servizio: la mancanza di ticket adeguati per effettuare la sosta. Il comune di Paterno, in virtù del problema, ha deciso di individuare una nuova tipografia per la stampa dei biglietti. Nei prossimi giorni dovrebbe rientrare il problema.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si cercano adeguate soluzioni. Non si esclude una possibile esternalizzazione del servizio, vista la riduzione del personale, affidando l'attività a cooperative sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

  • Sequestrate 15mila bombole di gpl pericolose a una coppia di catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento