Paternò, esce per un caffè e scompare: l'appello della madre

Si chiama Vincenzo Calcagno Giarrusso e ha 23 anni. L'1 gennaio è uscito dalla casa degli zii materni per andare nel quartiere di Scala Vecchia e non vi ha più fatto ritorno

E’ scomparso da casa il giorno di Capodanno e, da quel giorno, non si hanno più notizie. Si chiama Vincenzo Calcagno Giarrusso, ha 23 anni e abita a Paternò. L'1 gennaio è  uscito dalla casa degli zii materni per andare a prendere un caffè nel quartiere di Scala Vecchia e non vi ha più fatto ritorno.

Il giovane è malato di talassemia major e, pertanto, deve sottoporsi a cicli di trasfusioni di sangue. 

Quando è sparito, Vincenzo indossava jeans blu e un giubbotto di colore scuro con strisce biancorosse, scarpe Hogan. Ha un piercing all’altezza del sopraciglio sinistro e due orecchini. E, poi, un tatuaggio al braccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I genitori hanno sporto denuncia ai carabinieri della Compagnia di Paternò per segnalarne la scomparsa. L'appello della madre: “Chiunque lo abbia visto o sappia qualcosa: parli”. Le ricerche continuano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • "Il divieto di ritornare nella Buttanissima Sicilia, tanto amata", lettera di Francesco al presidente Musumeci

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

Torna su
CataniaToday è in caricamento