Non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: è in condizioni molto gravi

L'uomo è arrivato in elicottero. E' stato portato in ospedale dopo essere stato 'stabilizzato' da personale del 118. La prognosi è riservata

E' ricoverato in condizioni molto gravi nel reparto di rianimazione del centro grandi ustionati dell'ospedale Cannizzaro di Catania il pescatore di 34 anni che oggi pomeriggio si è dato fuoco forse per litigi maturati nel contesto familiare nel rione di Librino. L'uomo è arrivato in elicottero. E' stato portato in ospedale dopo essere stato 'stabilizzato' da personale del 118. La prognosi è riservata.

L'uomo si è appiccato il fuoco davanti all'abitazione dei suoi genitori. Il giorno prima sembra che avesse avuto un litigio con la moglie. Nel primo pomeriggio è andato a casa del padre per parlarne con lui.

Ma il genitore dormiva e ha detto a una sorella che sarebbe ripassato più tardi. Invece, appena sceso in strada si è cosparso di liquido infiammabile e poi si è dato fuoco. Sono stati i familiari a dargli i primi aiuti e a chiamare i soccorsi. Sul posto i carabinieri della stazione di Catania Librino.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Porte di Catania, incidente tra due macchine: grave un bambino

  • Politica

    Presidio di CasaPound negli ospedali, Anpi: "Illegali"

  • Cronaca

    StMicroelectronics, lo sfogo di una ex-dipendente: "Senza raccomandazione in Sicilia non si va avanti"

  • Cronaca

    Sparatoria a San Cristoforo, grave il titolare di un'officina

I più letti della settimana

  • Porte di Catania, incidente tra due macchine: grave un bambino

  • Appare una donna misteriosa in un quadro, scoperta a Catania

  • Sparatoria a San Cristoforo, grave il titolare di un'officina

  • Agguato a Misterbianco, colpi di pistola davanti ad una onlus di ambulanze: ferito autista

  • Blitz dei carabinieri, 19 arresti per il clan Laudani: gli ordini del boss dal carcere

  • Cadavere ritrovato in via Sant'Euplio: sul posto la polizia scientifica

Torna su
CataniaToday è in caricamento