Peschereccio catanese affonda a Portopalo, disperso il comandante

In corso le ricerche per ritrovare Giovanni Costanzo a capo dell'imbarcazione "Santo Primo", gli altri due marinai a bordo si sono salvati aggrappandosi ad una tavola di legno fino a che non sono arrivati i soccorsi

A causa probabilmente delle cattive condizioni del mare ieri sera è affondato il peschereccio catanese "Santo Primo", nelle acque siracusane di Portopalo di Capo Passero. A bordo due marinai e il comandante, Giovanni Costanzo, del quale per il momento non si hanno notizie. Gli altri due uomini invece sono riusciti a mettersi in salvo aggrappandosi, fino all'arrivo dei soccorsi, ad un pezzo di legno. Al momento i due marinai si trovano ricoverati all'ospedale di Noto, Costanzo è invece ancora disperso. Sul posto sono presenti i mezzi navali e l'elicottero della capitaneria di porto. Le ricerche del capitano del peschereccio sono attualmente in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento