Piazza Europa: bruciato chiosco-bar, si indaga sulla matrice del rogo

Il chiosco-bar di Piazza Europa, è stato bruciato la notte di Capodanno. Quando sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere l'incendio, il chiosco era già andato distrutto

Il chiosco-bar di Piazza Europa, è stato bruciato la notte di Capodanno. Quando sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere l'incendio, il chiosco era già andato distrutto. Il proprietario ha presentato denuncia contro ignoti e stanno proseguendo le indagini per scoprire la natura del rogo.

Il chiosco, però, era chiuso dall'agosto del 2010 a seguito del sequestro della struttura da parte degli agenti della Polizia municipale. Il chiosco, infatti, occupava uno spazio non autorizzato e bisognava modificare la licenza originaria prevista per il chioschetto Algida che occupava, inizialmente, uno spazio minore.

Il titolare, a seguito dell'incendio subito, ha manifestato la volontà di ricostruire la struttura per continuare la sua attività nella legalità.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Continua il maltempo nel catanese, domani nuova allerta arancione

    • Cronaca

      Sciame sismico sull'Etna, registrate 7 scosse tra Giarre e Fornazzo

    • Cronaca

      Sbloccati i fondi per estendere rete fognaria a tutti i comuni catanesi

    • Cronaca

      Pedonalizzazione porta Uzeda, Legambiente: "Positiva, ma serve il Brt"

    I più letti della settimana

    • Rete di prostituzione scoperta ad Acireale, coinvolte insospettabili impiegate

    • Mafia, sequestrato il ristorante "Pitti": beni intestati ai prestanome

    • Agguato al Castello Ursino, ferito un 29enne con diversi colpi di pistola

    • Piogge e temporali su Catania, protezione civile lancia allerta arancione

    • Diletta Leotta, le foto intime della giornalista di Sky finiscono in rete

    • Catanese scopre di avere 5 figli a sua insaputa divorziando dalla moglie

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento