Piazza Lincoln si lascia alle spalle il passato: da degrado a spazio urbano

Il sindaco Raffaele Stancanelli ha tagliato il simbolico nastro, segnando la rinascita di una piazza dopo anni di degrado, ora finalmente valorizzata secondo moderni criteri di tutela dell'ambiente e degli spazi urbani

Oltre tremila cittadini hanno voluto vedere da vicino la nuova piazza Abramo Lincoln, riqualificata grazie a una collaborazione Comune-azienda C&G, nel quadro di una procedura di sponsorizzazione con le spese a carico dei privati.

Il sindaco Raffaele Stancanelli ha tagliato il simbolico nastro, segnando la rinascita di una piazza dopo anni di degrado, ora finalmente valorizzata secondo moderni criteri di tutela dell'ambiente e degli spazi urbani.

“Un risultato eccellente –ha detto il sindaco Stancanelli- frutto di una positiva collaborazione tra pubblico e privato che ha dato ottimi risultati anche in altre parti della Città. Un ringraziamento particolare –ha aggiunto il primo cittadino va a Gabriella Comis e alla sua famiglia per l’impegno e la tenacia che hanno consentito di raggiungere l’obiettivo di riqualificare un importante spazio cittadino senza far ricadere gli oneri sulla collettività. La grande folla per quest’evento è il segnale inequivocabile dell’apprezzamento dei catanesi per quella che è una buona pratica amministrativa, che  con noi diventa prassi lasciandoci alle spalle un passato”.

Prima della piccola festa che ha fatto da contorno all’evento, il padre salesiano Don Benedetto ha dato la pubblica benedizione. Un vecchio trenino della Fce per alcune  settimane campeggerà nella piazza, proprio sui binari dove fino a qualche anno addietro transitava, oggetto di interesse e curiosità di numerosi cittadini. Oltre al rifacimento della pavimentazione e dell'illuminazione, particolarmente curata, realizzato anche uno spazio giochi per bambini, con un’altalena per bambini portatori di handicap e anche un’area per gli amici a quattro a zampe. Tutti gli spazi della piazza sono oggetto di un servizio di videosorveglianza a circuito chiuso.

E' seguito un intrattenimento musicale curato dal Jazz Lab Ensemble, con la partecipazione di Rosalba Bentivoglio, raffinata compositrice e cantante jazz. All'evento, condotto da Ruggero Sardo, ha partecipato il gruppo volontario cinofilo dell’Etna. Consegnati anche i premi ai vincitori dei concorsi che hanno accompagnato i lavori: Antonio Riccioli per murales realizzati in freestyle da writers.  Alessandra Boscarrolli, Gioia Amore,  Giorgia Amato per autori dei quattro attraversamenti pedonali a servizio della piazza. Per gli amanti del cioccolato ammirata la scultura opera di Giacomo Siracusano e, infine, assaggini per tutti dei prodotti C&G, mentre sullo schermo gigante scorrevano le immagini della vecchia Piazza Lincoln, simbolo di degrado e da consegnare finalmente agli archivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento