Piazzetta di Ognina ripulita: raccolti oltre 50 sacchi pieni di rifiuti differenziati

Presente l’assessore all’Ambiente e all’Ecologia Fabio Cantarella che dal porticciolo di Ognina ha lanciato un messaggio forte contro coloro che continuano a deturpare e offendere la nostra città

#ripuliAMOlabattigia, questo il nome del progetto ideato dall’Asd Runway Communication, patrocinato dall’assessorato Ecologia e Ambiente del Comune di Catania e fortemente sostenuto dalla II° Municipalità, che sabato 31 agosto ha visto impegnate nel borgo marinaro di Ognina a Catania, diverse squadre di operatori della Dusty e della Multiservizi, insieme ai volontari di Economia Circolare. L’obiettivo dell’operazione di pulizia: restituire splendore al piccolo borgo troppo spesso preso di mira dagli incivili che con la loro incuria sottraggono alla città bellezza, decoro e amore. Al termine della mattinata il materiale raccolto è stato suddiviso in: 25 sacchi di rifiuto indifferenziato, 21 sacchi di plastica e metalli, 2 di carta e cartone, 3 di vetro, oltre a rifiuti speciali e indifferenziati prelevati dal fondale marino. L’operazione di bonifica ha avuto inizio verso le 10 e si è conclusa alle 13 quindi si è proceduto con la differenziazione dei rifiuti raccolti che sono stati conferiti nelle piattaforme di selezione dal personale Dusty. Dusty infatti per l’occasione, aveva fornito il materiale utile per la raccolta, circa 300 sacchi per fare la differenziata, 50 paia di guanti in nitrile, 20 pinze per la raccolta dei rifiuti, oltre alla fornitura tecnica per bonificare anche i primi metri del fondale marino. Tante le adesioni alla “pulizia straordinaria” fatte in collaborazione con Life Onlus, associazione impegnata da oltre 12 anni a favore dell’integrazione totale di soggetti diversamente abili e con i volontari del reparto di manutenzione aeree A.I.M.D. della base americana di Sigonella e le loro famiglie, in forze al progetto Community relations, coordinate Alberto Lunetta, responsabile delle Relazioni esterne della base americana di Sigonella. Presente l’assessore all’Ambiente e all’Ecologia Fabio Cantarella che dal porticciolo di Ognina ha lanciato un messaggio forte contro coloro che continuano a deturpare e offendere la nostra città. L’iniziativa, fortemente sostenuta dal pres. della 2° Circoscrizione Massimo Ruffino, ha restituito al piccolo borgo marinaro la sua naturale bellezza così da renderlo pronto ad accogliere, nei prossimi giorni, la tanto attesa festa della Madonna, conosciuta come “A festa d’a Bammina” che si celebra ogni anno i primi di #settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento