Picchia i genitori per comprare droga, 35enne di Grammichele va in carcere

I genitori erano stati maltrattati per un decennio al solo scopo di ottenere i soldi per l’acquisto della droga

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato il 35enne grammichelese Orazio Lipsia. Nel giugno dello scorso anno era stato arrestato dopo aver picchiato genitori, padre di 60 e madre di 57 anni, maltrattati per un decennio al solo scopo di ottenere i soldi per l’acquisto della droga. I giudici lo hanno condannato a due anni di reclusione, ritenendolo colpevole dei reati di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e lesioni personali aggravate. L’arrestato è stato collocato in una comunità di recupero della provincia etnea dov’era già ristretto in custodia cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: le raccomandazioni del Ministero della Salute

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, perde il controllo della moto e si schianta: un morto

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

  • Due cadaveri trovati a Brindisi: una delle vittime lavorava a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento