Il "piccolo Vallanzasca" di Quarto Oggiaro trasferito d'urgenza a Bicocca

Il ragazzino di Quarto Oggiaro, detto "piccolo Vallanzasca" conta già 24 capi d'accusa. E' entrato solo una settimana fa nel carcere minorile Beccaria, da quando cioè ha superato la soglia dei 14 anni, ma verrà rinchiuso a Bicocca

Il 15enne di Quarto Oggiaro, R.D.C., detto "piccolo Vallanzasca", questa mattina, è stato prelevato da una scorta di polizia giudiziaria arrivata da Catania. Il  ragazzino  - che conta ben 24 capi d’accusa- è entrato (solo una settimana fa) nel carcere minorile Beccaria, da quando cioè ha superato la soglia dei 14 anni.

Subito dopo il suo arrivo avrebbe fomentato una rivolta incendiaria, motivata dal fatto che i giovani sono costretti a star chiusi più del dovuto, per la mancanza di personale. Poi l’altro ieri ha aggredito con un bastone un agente, perché, dopo i colloqui, se ne voleva andare via coi familiari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La risposta dell’amministrazione penitenziaria è stata radicale: togliere il “piccolo Vallanzasca” dal Beccaria. Ed ecco che arriva al Bicocca di Catania, istituto minorile collocato nel carcere di massima sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

  • Coronavirus, un'altra vittima nella provincia etnea: morta una donna di Mascalucia

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento