Polizia e controllo del territorio: due arresti per evasione

Gli agenti delle Volanti hanno fermato i pregiudicati catanesi Giovanbattista Pace e Santo Messina

La polizia ha arrestato i pregiudicati catanesi Giovanbattista Pace (del 1982) e Santo Messina (del 1982) per evasione dagli arresti domiciliari. Nella giornata di ieri, personale delle Volanti ha effettuato gli arresti nel corso del normale servizio di controllo del territorio. In un caso, si è trattato del catanese, Giovanbattista Pace, notato dagli operatori di polizia alla guida di uno scooter, senza casco; nel corso del controllo, il personale ha constatato come l’uomo fosse attualmente sottoposto agli arresti domiciliari e autorizzato ad uscire per recarsi a lavoro. Tuttavia, è stato trovato alla guida di un ciclomotore e in violazione di svariate norme del codice della Strada, nonché ben al di fuori del perimetro stradale connesso con il luogo di lavoro. Pertanto, è stato arrestato e nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del magistrato di turno.

Nel secondo caso, nel pomeriggio, è toccato a Santo Messina, trovato nei pressi dell’abitazione della ex moglie, nonostante un precedente allontanamento d’urgenza dalla casa familiare, disposto dall’autorità giudiziaria a seguito di un episodio di violenza denunciato dalla donna. All’arresto per evasione è conseguita nuovamente la sottoposizione alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, in attesa di nuove decisioni dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffe alle assicurazioni, 36 indagati: coinvolti due avvocati

  • Bollo auto 2020: sconti e nuove modalità di pagamento

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Mafia, asse tra clan Mazzei e cosche trapanesi: 28 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento